Canoa & Kayak

la comunità virtuale dei canoisti italiani

fiume Rio del giovo:doppio sbarramento a monte di Sassello - confluenza rio Sbruggia e del Foresto a Sassello


regione Liguria (SV)

Torrente da scendere solo in caso di forti precipitazioni e unitamente al rio Ciua nel quale si immette. Proseguire poi nella bellissima gola del diavolo dell'Erro.

  • aggiornato al
    2013-04-02
  • grado
    IIIIII+
  • distanza
    2,5 o 12 Km
  • tempo previsto
    30 min o 1h e 40 Ore
  • pendenza
     
  • stelle WildWater
    3_stellaww.gif
  • portata
     A
  • stelle paesaggio
    3_stella.gif
  • temperatura acqua
    fredda
  • qualita' acqua
    buona
  • periodo migliore
    dopo piogge molto abbondanti
  • livello
     
  • fiumi vicini
    Rio Ciua; rio Sbruggia; torrente Erro; torrente Teiro, Fiume Orba; torrente Sansobbia
  • imbarcazioni
    Kayak |

imbarco
subito a valle dl doppio sbarramento artificiale visibile dalla strada, circa 2,5 km a monte di Sassello ( SV ) in località Ferriere.
sbarco
Possibile sbarcare a Sassello, ma è consigliabile proseguire nel rio Ciua in cui si immette dopo la confluenza del rio Sbruggia e del rio del Foresto, provenienti da destra. Totale 12 km belli
assistenza da riva
sempre possibile
attenzione
sbarramento di circa 5 metri discendibile a destra a monte di Sassello.

idrometro
Quando l'Orba è in piena.
locals di riferimento
francesco balducci

descrizione
Bellissima discesa se associata a quella del rio Ciua e della gola del diavolo dell'Erro e se effettuata con livello alto.

Noi l'abbiamo fatta il 30 marzo 2013 con acqua abbondante, coprendo i 12 km complessivi in 1 ora e 40 circa.

Il Ciua è di 3° grado con acqua alta e l'Erro 3° -3° sup con una rapida di 4° con livello alto.

Con livello basso il tutto non supera il 2° grado ( 3° la esse dell'Erro )
 
Hanno contribuito a questo report:
Baldo 
 

Stampa printable

ricerca fiumi

fiumi per regione

TI RICORDIAMO CHE:
1- I fiumi vanno discesi con attrezzature e abbigliamento adatto al tipo di percorso affrontato.
2- Per discendere i fiumi bisogna frequentare dei corsi di canoa tenuti da personale qualificato.
3- I principianti durante le discese devono essere affiancati e consigliati da guide esperte.
4- Una discesa non si effettua mai in solitaria, il numero minimo dei partecipanti può variare a seconda della preparazione dei canoisti e delle difficoltà che si possono incontrare.