Canoa & Kayak

la comunità virtuale dei canoisti italiani

fiume Lavagna:ponticello pedonale a monte di Ferrada - Cicagna


regione Liguria (GE)

bel tratto divertente con diverse rapide e 4 salti artificiali fattibili

  • aggiornato al
    2010-10-27
  • grado
    IIIIII+(IV)
  • distanza
    circa 4 km Km
  • tempo previsto
    1 Ore
  • pendenza
     
  • stelle WildWater
    3_stellaww.gif
  • portata
     A
  • stelle paesaggio
    2_stella.gif
  • temperatura acqua
    fredda
  • qualita' acqua
    buona
  • periodo migliore
    dopo piogge abbondanti
  • livello
     
  • fiumi vicini
    Urri;Neirone;Moconesi;Malvaro;Isolona;Sturla;Cicana;Graveglia;Reppia;Entella
  • imbarcazioni
    Kayak |

imbarco
a monte di Ferrada, in prossimità di una curva ove inizia il sentiero di Cristoforo Colombo che porta in 6 ore dalla casa degli avi verso Genova Quinto. Ci si imbarca a valle o a monte dello sbarramento artificiale sopra il ponticello.
sbarco
nell'abitato di Cicagna, subito a monte dell'ultimo ponte. Una scaletta porta in alto verso la chiesa.
assistenza da riva
sempre possibile
attenzione
4 sbarramenti artificiali percorribili ma da studiare con attenzione.Noi li abbiamo discesi sulla destra in velocità. Il primo ha poco fondo: saltare leggermente di fianco sulla destra. Bello scivolo roccioso nella prima parte

idrometro
Carasco. Minimo 1,6. Massimo 2,5
locals di riferimento
Francesco Balducci 3489334463

descrizione
Bel percorso poco conosciuto ma meritevole di discesa se ci si reca in zona per gli splendidi affuenti del Lavagna. Se il livello è alto vi regalerà emozioni per le rapide divertenti e per i salti artificiali da ispezionare.Non difficile nel complesso ( 3°- 3°+ ) anche se con livello alto arriva al 4° grado. Discesa effettuta il 26 ottobre 2010 da Francesco Balducci e Giovanni Copelletti del team Only Kayak
 
Hanno contribuito a questo report:
Baldo 
 

Stampa printable

ricerca fiumi

fiumi per regione

TI RICORDIAMO CHE:
1- I fiumi vanno discesi con attrezzature e abbigliamento adatto al tipo di percorso affrontato.
2- Per discendere i fiumi bisogna frequentare dei corsi di canoa tenuti da personale qualificato.
3- I principianti durante le discese devono essere affiancati e consigliati da guide esperte.
4- Una discesa non si effettua mai in solitaria, il numero minimo dei partecipanti può variare a seconda della preparazione dei canoisti e delle difficoltà che si possono incontrare.