Canoa & Kayak

la comunità virtuale dei canoisti italiani

fiume Melfa:Ponte delle Valli - Ponte dello Spirito Santo


regione Lazio (FR)

E' il tratto delle cosiddette gole basse, meno impegnativo di quello delle gole alte ma comunque godibile ed ugualmente spettacolare

  • aggiornato al
    2008-12-26
  • grado
    IIIII
  • distanza
    3 Km
  • tempo previsto
    1 Ore
  • pendenza
    13 m/Km
  • stelle WildWater
    3_stellaww.gif
  • portata
     A
  • stelle paesaggio
    4_stella.gif
  • temperatura acqua
    fredda
  • qualita' acqua
    buona
  • periodo migliore
    da inverno a primavera dopo abbondanti piogge
  • livello
     
  • fiumi vicini
    Volturno (II-III-IV); Liri (I-II); Gari (I-II), Rapido (I-II)
  • imbarcazioni
    Kayak | Canoe chiuse |

imbarco
Ponte delle valli, 3 km dopo Roccasecca sulla strada che parte alla sinistra del cimitero e che porta a Casalvieri, sentiero sulla destra del ponte fino alla riva sinistra.
sbarco
Ponte dello Spirito Santo, sulla strada a sinistra prima di arrivare al cimitero di Roccasecca.
assistenza da riva
Quasi sempre possibile


descrizione
Il fiume Melfa nasce nei Monti della Meta, nel Parco Nazionale d’Abruzzo, alle pendici del monte Petroso, nella verdissima valle di Canneto, e scorre per 55 km nella provincia di Frosinone fino alla confluenza nel fiume Liri presso San Giovanni Incarico.

Si raggiunge con l'autostrada Roma – Napoli, uscita Pontecorvo direzione Roccasecca.

Fiume paesaggisticamente spettacolare, il presente tratto, detto delle gole basse, è meno impegnativo di quello delle gole alte ma sempre divertente.



Tratto meno difficile delle gole alte anche se con livello medio-alto le due rapide centrali diventano più impegnative, superando il ww III.

Rapide sempre visibili e con possibilità di assistenza.

Bellissima la rapida cosiddetta del massone, che può raggiungere il ww IV con livello alto, con possibilità di trasbordo sulla sinistra.

Segue un'altra rapida altrettanto bella ed impegnativa in quanto molto manovriera.

Lae difficoltà vanno quindi diminuendo fino ad incontrare il salto del muraglione, sbarramento artificiale che si può trasbordare sulla sinistra (con livello alto si può anche sfruttare il vecchio canale di sinistra che alimentava il mulino).

Il muraglione è una cascata di circa 6 m. che con livello medio alto è possibile saltare al centro o sulla sinistra per evitare il forte ritorno che c’è sulla destra.



Il muraglione
 
Hanno contribuito a questo report:
CinelliK FFF 
 

Stampa printable

ricerca fiumi

fiumi per regione

TI RICORDIAMO CHE:
1- I fiumi vanno discesi con attrezzature e abbigliamento adatto al tipo di percorso affrontato.
2- Per discendere i fiumi bisogna frequentare dei corsi di canoa tenuti da personale qualificato.
3- I principianti durante le discese devono essere affiancati e consigliati da guide esperte.
4- Una discesa non si effettua mai in solitaria, il numero minimo dei partecipanti può variare a seconda della preparazione dei canoisti e delle difficoltà che si possono incontrare.