Canoa & Kayak

la comunità virtuale dei canoisti italiani

fiume Scoltenna:2 km a valle di Riolunato - Ponte strettara


regione Emilia Romagna (MO)

Torrente che unisce passaggi tecnici ed impegnativi e rapide e passaggi estremamente divertenti. E' chiamato il tratto delle "gole dello Scoltenna", in quanto esistono diversi tratti, tra cui è considerato il più interesante.

  • aggiornato al
    2018-05-09
  • grado
    IIIIV+
  • distanza
    6 km Km
  • tempo previsto
    2 ore circa Ore
  • pendenza
    16 m/Km
  • stelle WildWater
    3_stellaww.gif
  • portata
    15 mc/sec
  • stelle paesaggio
    3_stella.gif
  • temperatura acqua
    fredda
  • qualita' acqua
    buona
  • periodo migliore
    primavera / autunno dopo abbondanti piogge
  • livello
     
  • fiumi vicini
    Perticara; Ospitale; Fellicarolo; Rio delle Tagliole
  • imbarcazioni
    Kayak | Canoe chiuse |

imbarco
Si percorre la strada che da Sestola o da Lama Mocogno porta in direzione Riolunato. 2 km circa prima del paese di Riolunato sulla dx spiazzo con sentiero, che scende verso il fiume. Riconoscibile da sbarra metallica veniciata di giallo
GPS:  Lat.44° 14' 27" N  Long.10° 39' 14" E 
sbarco
Al ponte di Strettara
GPS:  Lat.44° 15' 32" N  Long.10° 42' 42" E 
mappa
 
assistenza da riva
Fattibile ovunque
attenzione
ATTENZIONE: La briglia artificiale a circa metà percorso, alta 1mt, è ad oggi (2018-05-09) un sifone che prende l'intero ramo DX del fiume. Dal laghetto a monte scendere lungo il ramo SX e trasbordare la briglia a SX.
Negli ultimi 500 mt una bella e lunga rapida precede il passaggio finale.
Verificare la presenza di rami e l'eventuale cambiamento della rapida.
Assistenza da riva consigliata

idrometro
Esiste un idrometro sotto al ponte, alcune piene ne hanno modificato il riferimento, è preferibile verificare a monte del canale della centrale che il fiume sia navigabile senza toccare.
locals di riferimento
Abbiamo perso Matteo delle rapide, in attesa di sviluppi...

descrizione
Bel torrente dell'appennino modenese, tecnico, veloce ma mai troppo esasperato. Una bella rapida dopo poco la partenza da l'idea di come sarà la discesa, seguono rapide, morte e controroccia in cui poter giocare e perdersi per diverso tempo. Fare attenzione se il livello è alto allo sbarramento artificiale a circa metà percorso, percorribile sulla sua estrema dx(ma verificarlo è meglio) seguono rapide sempre molto divertenti sempre visibili dall'imbarcazione, fino all'imbocco della rapida finale che precede il passaggio conclusivo(rapida di ingresso, soglia con forte ritorno e uscita in strettoia) l'assistenza è consigliata.
 
Hanno contribuito a questo report:
Gustavo L'Onda SergioNalin 
 

Stampa printable

ricerca fiumi

fiumi per regione

TI RICORDIAMO CHE:
1- I fiumi vanno discesi con attrezzature e abbigliamento adatto al tipo di percorso affrontato.
2- Per discendere i fiumi bisogna frequentare dei corsi di canoa tenuti da personale qualificato.
3- I principianti durante le discese devono essere affiancati e consigliati da guide esperte.
4- Una discesa non si effettua mai in solitaria, il numero minimo dei partecipanti può variare a seconda della preparazione dei canoisti e delle difficoltà che si possono incontrare.