Canoa & Kayak

la comunità virtuale dei canoisti italiani

fiume Tara:Encijan - confluenza Piva


regione Montenegro (BIJ)

tratto logisticamente più abbordabile della gola totale in quanto necessita solo di un recupero di 14 km lungo riva sinistra orografica. Percorribile tutto l'anno

  • aggiornato al
    2017-08-07
  • grado
    IIIIII+
  • distanza
    14 Km
  • tempo previsto
    2 Ore
  • pendenza
    5,5 m/Km
  • stelle WildWater
    3_stellaww.gif
  • portata
    20 mc/sec
  • stelle paesaggio
    4_stella.gif
  • temperatura acqua
    fredda
  • qualita' acqua
    ottima
  • periodo migliore
    tutto anno portata varia da 20 a 300
  • livello
     
  • fiumi vicini
    Drina, Piva se ci sono rilasci
  • imbarcazioni
    Kayak | Canoa | Canoe chiuse | Sit On Top | Hot Dog |

imbarco
sulla E 762 esattamente nel tornante tra la dogana Bosniaca e quella montenegrina su riva sx c'è la strada che risale per 14 km la valle, In parte è sterrata ma sarà totalmente asfaltata a breve.
E' necessario pagare 6,5¤ a testa d'ingresso parco proprio in corrispondenza del tornante. Meglio cercare un recupero tra le numerosissime compagnie di rafting della zona
GPS:  Lat.43° 19' 18" N  Long.18° 57' 35" E 
sbarco
confluenza con la Piva, dove nasce la Drina, eventualmente è possibile continuare
GPS:  Lat.43° 20' 54" N  Long.18° 50' 84" E 
mappa
 
assistenza da riva
la strada scorre a sx ma sempre in alto, spesso trovate campeggi fluviali su riva sx
attenzione
portatevi 6,5¤ a testa per tassa ingresso parco

idrometro
 

descrizione
E' un fiume faci e e non pericoloso sia con livelli alti che con livelli estivi. Raramente supera il 3 . Naturalmente nel pieno del disgelo le onde e la corrente saranno particolarmente alte. Nel pieno della stagione estiva lo si può percorrere con abbigliamento molto leggero.
In piena stagione estiva è difficile lasciare il mezzo all'imbarco, meglio salire con una delle numerose compagnie di raft
 
Hanno contribuito a questo report:
Frederik 
 

Stampa printable

ricerca fiumi

fiumi per regione

TI RICORDIAMO CHE:
1- I fiumi vanno discesi con attrezzature e abbigliamento adatto al tipo di percorso affrontato.
2- Per discendere i fiumi bisogna frequentare dei corsi di canoa tenuti da personale qualificato.
3- I principianti durante le discese devono essere affiancati e consigliati da guide esperte.
4- Una discesa non si effettua mai in solitaria, il numero minimo dei partecipanti può variare a seconda della preparazione dei canoisti e delle difficoltà che si possono incontrare.